Sito RNA: che cos'è e a che cosa serve

Il sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato può aiutarti a capire se la tua azienda può ancora ricevere finanziamenti. Ti spieghiamo come usarlo.
17/1/2023

Il Registro Nazionale degli Aiuti di Stato (RNA), attivo dal 12 agosto 2017, è uno strumento di fondamentale importanza nell'ambito della governance europea. È stato istituito presso la Direzione Generale per gli Incentivi alle Imprese del Ministero dello Sviluppo Economico (DGIAI), in seguito all'emanazione della Legge europea 2014 del 18 agosto 2015.

Questo strumento è stato concepito per rispondere alle direttive europee volte a garantire trasparenza e controllo nell'assegnazione di aiuti e contributi da parte delle istituzioni pubbliche. Da quando è operativo, tutte le autorità competenti sono tenute ad inserire nel Registro gli aiuti di Stato erogati alle imprese, compresi quelli rientranti nei regimi di esenzione e de minimis.

In questo articolo spieghiamo brevemente che cos’è e come si interroga.

Screenshot del sito RNA

Che cos’è il Registro Nazionale degli Aiuti di stato

Il Registro Nazionale degli Aiuti di Stato è uno strumento indispensabile per le aziende che vogliono tenere traccia dei finanziamenti pubblici ricevuti. Questo registro serve a garantire la trasparenza, la conformità alle normative e la supervisione degli aiuti di Stato, permettendo alle autorità competenti di valutare l'impatto di tali aiuti sull'economia, prevenire distorsioni della concorrenza e assicurare che siano forniti in modo equo e conforme alle regole stabilite.

Per migliorare ulteriormente il livello di trasparenza nella gestione dei finanziamenti, dalla sua attivazione, ogni provvedimento che autorizza la concessione di aiuti a favore di un'impresa deve includere i codici identificativi rilasciati dal Registro. In pratica, l'inserimento dell'aiuto nel Registro deve essere esplicitamente menzionato nel provvedimento stesso. La legge europea del 2014 attribuisce al responsabile della concessione o erogazione degli aiuti la responsabilità patrimoniale nel caso in cui non vengano rispettati tali obblighi. In queste circostanze, l'inadempimento può essere rilevato sia d'ufficio che dall'impresa beneficiaria, ai fini del risarcimento del danno.

Come si usa il sito RNA

È possibile visualizzare le informazioni contenute all’interno del sito RNA anche senza accedere, dalla sezione “Trasparenza” (https://www.rna.gov.it/sites/PortaleRNA/it_IT/trasparenza), suddivisa in 4 sottosezioni:

  • Trasparenza delle misure di aiuto 
  • Aiuti individuali 
  • Lista Deggendord 
  • Sezioni trasparenza soggetti concedenti 

La consultazione del registro è facile e immediata. Inserendo il proprio codice fiscale, le aziende possono verificare se hanno diritto a ricevere un determinato aiuto di Stato o se hanno già presentato una richiesta e qual è lo stato della loro domanda.

Allo stesso modo, le Pubbliche Amministrazioni possono controllare e valutare lo stato di un’azienda che ha richiesto un aiuto.

A che cosa serve principalmente?

Per verificare se le aziende hanno ancora disponibilità di finanziamenti De Minimis o se hanno già raggiunto il limite massimo previsto dal regime:

  • 200.000 euro di finanziamenti pubblici nell'arco di due esercizi finanziari consecutivi;
  • 100.000 euro per le imprese del settore dei trasporti di finanziamenti pubblici nell'arco di due esercizi finanziari consecutivi.

Per effettuare la ricerca è sufficiente andare sul Registro per tipo di aiuto (De Minimis) e per beneficiario (nome dell'impresa); in questo modo, le aziende possono tenere traccia dei finanziamenti De Minimis ricevuti e verificare se possono ancora richiedere nuovi finanziamenti De Minimis.

Nonostante il Registro Nazionale degli Aiuti sia principalmente destinato alle pubbliche amministrazioni, agli enti responsabili delle misure di aiuto e ai soggetti incaricati di controllare e monitorare l'assegnazione di nuovi aiuti alle imprese, anche le imprese stesse dovrebbero consultare il Registro prima di richiedere un nuovo aiuto di Stato e avviare la relativa procedura. Questa pratica consente loro di verificare la propria situazione attuale in modo facile e completo. L'interrogazione del Registro è un processo semplice e gratuito che può fornire agli imprenditori informazioni importanti per prendere decisioni informate riguardo ai finanziamenti pubblici disponibili. 

Condividi l'articolo
Il blog di Formile

Leggi anche

Alcuni articoli per te.

Rispondere al centralino: guida completa per le aziende

Una conversazione telefonica gestita con cura contribuisce ad un’immagine aziendale positiva. Scopri quali sono le best practices!
20/7/2023

5 trend per la formazione aziendale nel 2024

La formazione aziendale nel 2024 si conferma una strategia necessaria per le aziende, insieme ad alcune tendenze che vanno prese in considerazione.
5/3/2024

Come si scrive una mail professionale?

Ottimizza la scrittura delle tue email aziendali per una comunicazione efficace. Leggi i consigli pratici per scrivere messaggi chiari e professionali.
23/3/2023

Hai ancora dubbi e domande?

Scrivici la tua mail, ti contatteremo per supportarti e ti terremo informato sui nostri sviluppi.
Abbiamo a cuore i tuoi dati, la tua mail non verrà divulgata.
Grazie mille! Ti contatteremo al più presto.
Oops! Qualcosa non è andato a buon fine.