Phishing: la formazione per non farsi fregare

La formazione dei dipendenti a tema phishing è fondamentale per costruire una prima linea di difesa contro questi attacchi. Scopri di più.
14/3/2023
Uomo che pesca

Nel 2022, tra le aziende italiane che hanno subito tentativi di attacchi phishing via email, il 79% ne ha registrato almeno uno di successo e il 7% ha riportato perdite finanziarie dirette come risultato di tali attacchi. Nonostante il primo attacco di phishing si ritiene abbia avuto origine nel lontano 1995, il pericolo persiste ancora oggi, e sia aziende che individui possono cadere vittima di questa minaccia. La sensibilizzazione e la formazione in materia sono fondamentali per proteggersi da queste insidie e per acquisire le conoscenze necessarie per difendersi efficacemente.

Iniziamo ad esplorare che cos'è il phishing e come si sviluppa un attacco di questo tipo.

Phishing: vettori di attacco

Il Phishing è una tecnica che mira a ingannare gli utenti per ottenere informazioni sensibili, come password o dati bancari. I criminali utilizzano il senso di urgenza, la distrazione e la scarsa attenzione delle proprie vittime per condurre gli attacchi. I truffatori si fingono spesso enti o aziende legittime, come banche o servizi online popolari, per convincere le vittime a condividere dati sensibili come password, numeri di carte di credito o informazioni bancarie.

Un attacco di phishing può verificarsi attraverso e-mail, messaggi di testo o persino tramite telefonate. Solitamente, il messaggio o la chiamata sembrano provenire da una fonte affidabile, ma in realtà sono trappole ben camuffate. Le vittime vengono spinte a cliccare su link sospetti e a fornire informazioni sensibili, senza rendersi conto che stanno cadendo nella trappola.

Esempi di attacchi di Phishing

Ecco alcuni esempi comuni di phishing:

  • E-mail di phishing: gli hacker inviano e-mail che sembrano provenire da istituzioni finanziarie, fornitori di servizi online o aziende.
  • Phishing via SMS (anche conosciuto come smishing): gli hacker inviano messaggi di testo che sembrano provenire da aziende o istituzioni attendibili.
  • Phishing via social media: gli hacker utilizzano i social media per inviare messaggi o pubblicare post con link dannosi.
  • Phishing via form di contatto: gli hacker creano siti web falsi che imitano quelli di aziende o istituzioni attendibili. Attraverso questi siti, cercano di raccogliere informazioni personali o di convincere le vittime a eseguire azioni dannose.

In tutti questi casi, l'obiettivo dei malintenzionati è quello di ottenere informazioni personali degli utenti o di persuaderli a interagire con contenuti dannosi. La formazione per riconoscere e difendersi da tali tattiche è fondamentale per evitare cadere vittima di attacchi di phishing.

I danni per le aziende colpite 

Questa pratica non mette solo a rischio il singolo utente, ma l'intera azienda. Basti pensare che più del 40% degli attacchi informatici alle aziende assume la forma di phishing, con costi ed effetti devastanti e in continua crescita: nel 2021, il costo medio annuo di un attacco di phishing era pari a 14,8 milioni di dollari per un’azienda di 9600 dipendenti, risultando addirittura triplicato rispetto al 2015. A far lievitare il conto ci sono danni che vanno dal downtime e interruzioni delle attività (che hanno riguardato il 44% delle realtà colpite), fino ad arrivare alla perdita di dati sensibili, confidenziali e business-critical (43%) e ai danni alla brand reputation (41%).

Una possibile via d'uscita da questo scenario è la costante vigilanza e la conoscenza dei rischi associati al phishing. La formazione e la sensibilizzazione del personale si pongono come strategie chiave per mitigare il pericolo e proteggere sia gli utenti individuali che l'azienda nel suo complesso.

La formazione è essenziale per difendersi dagli attacchi di phishing

Per non incorrere in danni quali quelli visti nel paragrafo precedente, aziende e persone hanno numerosi strumenti a disposizione, prima fra tutti la formazione. La formazione e la consapevolezza sugli attacchi di phishing ha una serie di vantaggi sia per l’azienda, sia per i dipendenti, ad esempio:

  • Aumenta la consapevolezza: la formazione sensibilizza i dipendenti al rischio del phishing e li rende più consapevoli delle tattiche utilizzate dagli aggressori. Questo consente loro di essere più vigili nell'identificare le potenziali minacce.
  • Protegge i dati sensibili: La formazione aiuta i dipendenti a riconoscere i tentativi di furto di informazioni sensibili, contribuendo a proteggere i dati aziendali e personali.
  • Migliora la sicurezza informatica: i dipendenti formati sono il primo livello di difesa contro gli attacchi di phishing. Riducendo il successo di tali attacchi, si migliora la sicurezza informatica complessiva dell'azienda.
  • Riduce i costi associati agli attacchi: La prevenzione consente di evitare costose ripercussioni, come la violazioni dei dati, la riparazione della reputazione e le perdite finanziarie.
  • Rafforza la cultura aziendale: la formazione sulla sicurezza informatica dimostra che l'azienda prende sul serio la protezione dei suoi dipendenti e dei dati aziendali, contribuendo a costruire una cultura aziendale più sicura, maggiore fiducia e una reputazione più forte.
  • Promuove la responsabilità individuale: la formazione in materia di phishing insegna ai dipendenti a essere responsabili per la propria sicurezza online, trasferendo le competenze apprese anche nella vita quotidiana.

La salute della tua azienda inizia davvero quando tuoi dipendenti sono pronti ad affrontare le minacce. Vuoi sapere come puoi formarli in tema di attacchi phishing? Siamo qui per questo! Contattaci a info@formile.it


Condividi l'articolo
Il blog di Formile

Leggi anche

Alcuni articoli per te.

Le scelte di formazione dei giovani influenzano le aziende

La genZ sta entrando nel mondo del lavoro e le aziende devono comprendere e adattarsi alle esigenze e alle dinamiche di questa generazione per attrarre i migliori talenti.
18/3/2024

Sito RNA: che cos'è e a che cosa serve

Il sito del Registro Nazionale degli Aiuti di Stato può aiutarti a capire se la tua azienda può ancora ricevere finanziamenti. Ti spieghiamo come usarlo.
17/1/2023

I corsi migliori da fare in formazione a distanza (o in coda in autostrada)

Formazione a distanza? Alternativa perfetta alla noia da coda in autostrada!
6/6/2023

Hai ancora dubbi e domande?

Scrivici la tua mail, ti contatteremo per supportarti e ti terremo informato sui nostri sviluppi.
Abbiamo a cuore i tuoi dati, la tua mail non verrà divulgata.
Grazie mille! Ti contatteremo al più presto.
Oops! Qualcosa non è andato a buon fine.